Lungo viaggio in auto con bambini: 7 consegli fondamentali

I lunghi viaggio in auto con bambini piccoli non sono solitamente un’impresa facile, chi come noi ha bambini piccoli lo sa perfettamente, per questo noi di solomontessori vogliamo aiutarti con alcuni pratici e semplici consigli su come affrontare lunghi viaggi con piccoli e meno -bambini piccoli.

Alzarsi presto, il primo consiglio per i lunghi viaggio in auto con bambini

Quando a Solomontessori parliamo di alzarsi presto, non lo facciamo solo nel senso letterale di alzarci presto dal letto, lo facciamo in un senso molto più ampio:

  • Controlla l’auto almeno una settimana prima del viaggio. Controlla pneumatici, luci, livelli.
  • Verificare che i sistemi di ritenuta per bambini siano adatti alla taglia e al peso dei bambini e che siano installati correttamente.
  • Pianifica bene il viaggio con due o tre possibili punti di sosta.

E se anche il giorno del viaggio ci alziamo presto, allora sicuramente possiamo evitare le ore più calde della giornata, cosa apprezzata nei lunghi viaggi in macchina con i bambini.

Controlla l’auto prima di fare lunghi viaggi con bambini

Controllare l’auto con almeno una settimana di anticipo è fondamentale per riparare qualsiasi incidente che troviamo e non pensare mai “cambierò le ruote al ritorno dal viaggio”.

Cambiali in anticipo e in questo modo eviterai uno spavento dovuto alla scarsa aderenza se ti trovi in ​​una tempesta durante il viaggio, per esempio.

Controllare i livelli è fondamentale, un guasto in mezzo all’autostrada con i bambini in macchina non è un’avventura, è un rischio potenziale altissimo per tutti che può essere risolto se prima si è controllato l’auto.

In questa recensione, ricordati di lasciare il giubbotto catarifrangente, il segnalatore PF e il segnalatore luminoso V16 all’interno del vano portaoggetti interno, mentre riponi le valigie di cui parleremo dopo, non lasciare i triangoli di segnalazione di emergenza impigliati sotto, che sono a sinistra visto anche con tutti i bagagli già montati.

Una revisione evita molti fermi, ma se con tutto e con quello c’è un guasto o una semplice foratura, dobbiamo segnalare bene il veicolo per evitare incidenti.

Controlla i seggiolini auto prima di iniziare il viaggio

Dobbiamo controllare i seggiolini auto ogni giorno, cosa che a RiveKids sappiamo che quasi nessuna famiglia fa ed è per questo che chiediamo che almeno prima di fare un lungo viaggio in auto con bambini, vengano controllati alcuni punti minimi per evitare i più comuni errori in macchina tempo di mettere i sedili in macchina:

  • Il seggiolino auto è adatto all’età, all’altezza e al peso dei bambini? L’errore più comune è quello di tenere l’imbracatura nei seggiolini auto multigruppo oltre i 18 Kg. Noi di RiveKids ti ricordiamo che la maggior parte dei seggiolini auto ha un limite di 18 Kg per l’utilizzo dell’imbracatura e poi devi iniziare ad usarla. cintura di sicurezza in combinazione con il seggiolino auto.
  • Il seggiolino auto è installato correttamente? Potremmo pensarlo, la realtà è che la maggior parte dei seggiolini auto presenta difetti di installazione ed è per questo che a RiveKids ti offriamo i più comuni:
    • Tenere il seggiolino con il poggiatesta dell’auto non è una buona idea.
    • La rimozione del poggiatesta dall’auto nei seggiolini gruppo 2/3 potrebbe non essere una buona idea per la possibilità di colpo di frusta per il minore.
    • Il top tether non è un extra, se il seggiolino lo ha, è fondamentale installarlo nell’apposito anello e dargli più tensione possibile.
    • L’altezza dell’imbracatura rispetto alle spalle è solitamente errata, così come la corretta tensione dell’imbracatura.
    • Posizionare elementi molto vicini al viso del bambino è un errore molto comune, bisogna lasciare almeno 55 cm dal viso del bambino al primo oggetto che si trova e se la prima cosa è il poggiatesta tanto meglio.

Quali vestiti sono consigliati per i lunghi viaggio in auto con bambini?

Viaggiare con pochi indumenti è essenziale, viaggeremo più comodi, freschi e gli elementi di sicurezza ci proteggeranno sempre meglio che se indossiamo molti strati.

Se i bambini iniziano il viaggio in pigiama, non cambiarli senza fermare la macchina, è un rischio che non vale la pena correre perché non si sa mai quando può arrivare un incidente.

Allo stesso modo, se il bambino vomita, è meglio fermarsi e cambiarlo con calma, è meglio ritardare di un’ora piuttosto che non arrivare.

Per le vertigini ci sono mille trucchi e solo uno funziona nel migliore dei casi.

Da RiveKids consigliamo sempre, per quei bambini soggetti a vertigini, che il seggiolino auto abbia una fodera esterna che può essere rimossa e messa. un modo semplice.

Questo aiuta molto, molto, molto a ripulire quel vomito che tutti i genitori con figli sanno cosa significa.

Sistema le valigie

Riporre tutte le valigie nel bagagliaio è fondamentale per garantire l’incolumità degli occupanti ed evitare potenziali proiettili vaganti nell’abitacolo.

Le valigie più pesanti in basso e quelle più leggere in alto. Separare sempre il carico dall’abitacolo in modo solido e sicuro.

Prestare attenzione alla visibilità per il conducente, il carico oi sistemi di ritenuta per bambini non devono modificare la posizione di guida o la visibilità del conducente.

Consigli pratici per lunghi viaggio in auto con bambini

Sappiamo tutti che se i bambini si addormentano entro 5 minuti da quando sono saliti in macchina, il viaggio sarà più facile, ma come genitori dovremmo sapere che la maggior parte dei seggiolini auto per bambini fino a due o tre anni non sono progettati in modo tale da essere lì per più di un’ora e mezza o due ore, quindi, a meno che non abbiamo seggiolini auto con reclinazione speciale, dobbiamo svegliarci e portare fuori i piccoli dopo due ore al massimo in modo che possano allungarsi e respirare bene, così Così evitiamo la possibile asfissia posturale.

Se i bambini sono più grandi, potremmo tirare senza svegliarli, tranne per il fatto che l’autista e la persona più responsabile della sicurezza di questi bambini devono riposare ogni due ore di viaggio, sì o sì.

Se i bambini si addormentano è possibile che abbiano posizioni sbagliate e anche questo può rappresentare un rischio, quindi è bene che i seggiolini auto abbiano abbastanza reclinazione, nel caso dei più grandi è meglio con un quarto punto di ancoraggio per evitare il effetto subacqueo e, nel caso dei più piccoli, un corretto posizionamento dell’imbracatura e un suo corretto tensionamento di solito aiutano molto.

A RiveKids sconsigliamo elementi o accessori aftermarket che trattengono la testa dei bambini quando si addormentano in macchina.

INTRATTENIMENTO MULTIMEDIALE IN AUTO

Se i bambini sono svegli possiamo pensare che la cosa semplice sia lasciare loro il telefono e la faccenda si risolve. È possibile che in questo modo non diano guerra, ma ti stai assumendo un rischio inutile.

L’ideale sarebbe cercare una buona playlist per viaggiare con i bambini e per tutta la famiglia per avere musica durante il viaggio, anche tutti possono cantare con essa. Il tradizionale “vedo vedo” può essere un alleato per qualche minuto in macchina.

Qualsiasi gioco di parole, se i bambini hanno una certa età, è il miglior alleato per un lungo viaggio con bambini piccoli.

Se la situazione è già insostenibile e sono richiesti film o serie, due cose da tenere a mente:

Gli schermi devono essere su un supporto sufficientemente solido in modo che non possano essere staccati e separati di almeno 55 cm dal viso dei bambini. Se evitiamo i caschi, tanto meglio perché in caso di incidente evitiamo un altro elemento libero nell’abitacolo.

GIOCATTOLI O CIBO IN AUTO?

All’interno dell’abitacolo non dovrebbe esserci nulla di sfuso, al massimo una bottiglietta d’acqua che dopo averla bevuta viene riposta in uno dei 1000 scomparti che le auto hanno.

È meglio che i bambini, soprattutto i più piccoli, non abbiano in mano giocattoli o cibo durante il viaggio. Un giocattolo o un alimento possono rappresentare un rischio di soffocamento che non dovremmo assumere quando si viaggia.

Quello che dobbiamo fare è dare loro acqua regolarmente per mantenerli idratati ma attenzione, diamo loro l’acqua, bevono e la risparmiamo.

Evitiamo il rischio che un bambino soffochi e in una di quelle soste programmate possa mangiare o giocare fuori dall’auto per qualche minuto.

Anche nei bambini più grandicelli, se hanno in mano un giocattolo o il telefonino lo lasciano cadere, sappiamo di casi in cui si sono slacciati la cintura per far uscire il giocattolo dal seggiolino in macchina.

Che si viaggi in auto, in aereo o verso qualsiasi tipo di destinazione, è meglio essere sempre preparati:

  • Montagna con bambini
  • Suggerimenti per viaggiare con bambini in aereo
  • Suggerimenti per andare in spiaggia con un bambino
  • Le 7 migliori spiagge della Spagna dove andare con neonati e bambini
  • 7 Consigli per andare sulla neve con i bambini
Condividi questo post con chi è interessato 😉…

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00