La Torre Rosa Montessori: gioco educativo per lo sviluppo

Cos’è una Torre Rosa Montessoriana?

La Torre Rosa Montessori (spesso chiamata il “simbolo Montessori”) è uno dei giocattoli Montessori più iconici e utilizzati nel metodo Montessori.

Ma nonostante sia noto come l’ arcobaleno Montessori, l’albero musicale o le bottiglie sensoriali, il suo potenziale a volte viene sprecato e finisce per essere utilizzato come se fosse un semplice mattone.

Tuttavia, è molto più di un gioco a blocchi di costruzione. Nota che nei blocchi di costruzione ogni pezzo ha un colore, una forma o persino una trama diversi, il che rende la costruzione complicata e confusa.

Con la torre rosa non c’è confusione. Ecco perché è uno dei materiali preferiti dagli educatori di tutto il mondo.

La torre è composta da 10 cubi di legno (tutti dello stesso colore rosa, forma e consistenza) di 3 diverse dimensioni, che diventano progressivamente più grandi (il più piccolo è 1 centimetro cubo e il più grande 10 centimetri cubi).

torre rosa montessoriana

E il bambino comprende l’obiettivo dell’esercizio: impilare i cubi della torre dal più alto al più basso. Inoltre, mentre giochi per ottenerlo, usi più sensi e impari concetti diversi.

I bambini possono iniziare a utilizzare la torre rosa Montessori dai 2,5 ai 3 anni.

Importante:
Tieni presente che il cubo più piccolo può causare soffocamento se un bambino lo mette in bocca. Quindi, mentre la Torre Rosa è adatta dai 2 anni in su, il gioco dovrebbe sempre essere supervisionato.

A cosa serve la Torre Rosa Montessori?

Puoi vedere la Montessori Pink Tower proprio come una manciata di cubi rosa o come materiale scientifico che consente ai bambini di affinare i propri sensi e sviluppare la propria intelligenza mentre giocano.

Quando il ragazzo cerca per la prima volta di costruire la Torre Rosa, non va bene. Ma attraverso la ripetizione e lo sviluppo della sua coordinazione occhio-mano, affina i suoi movimenti per trovare la precisione e l’accuratezza per mantenere la Torre in piedi.

E non solo funziona sulla motricità fine, che è fondamentale per poter scrivere in seguito, ma funziona anche sulla concentrazione e l’attenzione; chiave per padroneggiare l’abilità, le azioni e il controllo di te stesso.

Un altro aspetto che si sviluppa giocando con la Montessori Pink Tower è la percezione visiva.

Come mai? Perché tutti i cubi sono identici (colore, consistenza e forma) ed è in grado di discriminare le differenze di dimensioni e peso mentre li manipola per portarli al tappeto gioco neonato Montessori e impilarli.

Inoltre, usando la sua percezione visiva, valuta se ha costruito bene la Torre, permettendogli di correggere eventuali errori che ha commesso.

⚠️ L’autocorrezione, che è fondamentale in qualsiasi attività all’interno della filosofia Montessori, poiché dà al bambino sicurezza nelle sue capacità e capacità, aumenta la sua autostima e lo rende più indipendente.

Giocando con pezzi 3D di diverse dimensioni, il piccolo prende coscienza della dimensione degli oggetti e inizia a comprendere il rapporto tra dimensione e ambiente, oltre ad ampliare e arricchire il proprio vocabolario con un vocabolario descrittivo (grande, piccolo, più grande, più piccolo…)

I concetti matematici astratti sono un’altra area a cui contribuisce la torre rosa Montessori.

La mente assorbente del bambino coglie inconsciamente il concetto di sistema decimale (lavorando con 10 cubi che rappresentano i numeri da 1 a 10) e di geometria (esplorando i diversi cubi e le loro dimensioni).

Chi avrebbe mai pensato che un materiale così semplice potesse presentare così tanti concetti diversi, giusto?

Nessun prodotto trovato.

Perché la Torre Rosa Montessori è rosa?

Questa è la domanda da un milione.

Oggi, in molte scuole Montessori, la torre rosa Montessori non è più nemmeno rosa, è un colore naturale del legno.

Anche se l’usanza la chiama ancora “torre rosa”. Proprio come diciamo ancora sciacquare il gabinetto anche se il nostro gabinetto non ha una catena 🙂

Anche se la leggenda dice che il colore della Torre originale, per chiamarla così, era dovuto al fatto che la dottoressa María Montessori sperimentò diversi colori e osservò che i bambini erano più attratti dal colore rosa.

Immagino che il colore non sia mai stato la cosa più importante nella torre, ma i cubi.

torre rosa altezza

Torri rosa Montessori + accessori

Vuoi che il tuo piccolo impari la differenza tra dimensioni, forma e peso? Cosa imparare giocando e sviluppare i tuoi sensi? Ti fai sentire felice e sicuro di te stesso?

La decisione è nelle tue mani.

Non ti resta che scegliere tra una Torre rosa Montessori in legno rosa o una Rose Tower Montessori in legno: 10 cubi che delizieranno il tuo piccolo e stimoleranno il suo cervello e l’apprendimento.

Torre in legno

Nessun prodotto trovato.

Condividi questo post con chi è interessato 😉…

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00