Come riparare le emorroidi durante la gravidanza

Emorroidi in gravidanza

Le emorroidi in gravidanza, chiamate anche pile, sono vene gonfie nell’ano e nel retto inferiore, simili alle vene varicose. Le emorroidi possono variare di dimensioni e possono svilupparsi all’interno del retto (emorroidi interne) o sotto la pelle intorno all’ano (emorroidi esterne).

Ma perché le emorroidi escono o perché peggiorano durante la gravidanza?

Quando c’è pressione sul retto, i vasi sanguigni intorno all’ano e quelli all’interno dell’ano si gonfiano e formano rigonfiamenti; cosiddette emorroidi.

Quali sono le cause che possono aumentare la pressione intra-addominale e di conseguenza la pressione sull’ano?

  • soffre di stitichezza
  • Seduto sul water per molto tempo
  • soffre di diarrea cronica
  • essere obesi
  • Segui una dieta povera di fibre
  • Sollevare pesi regolarmente
  • E… essere incinta

Man mano che il tuo bambino cresce, c’è sempre più pressione sul pavimento pelvico. Se questo era già indebolito prima della gravidanza, è facile che le fastidiose pile escano con la pressione extra sul retto.

Le emorroidi sono un problema molto comune tra le future mamme di cui si parla poco.

Come sapere se ho le emorroidi in gravidanza?

emorroid

Sentire dolore o bruciore nell’area anale durante o dopo la defecazione è un segno che qualcosa non va.

Usa uno specchio per vedere se hai grumi in quella zona. Anche se se sono emorroidi interne non apprezzerai nessun cambiamento esterno.

Nel caso in cui tu sia molto avanzato in gravidanza e usare uno specchio montessori per guardarti il ​​sedere è una missione impossibile, puoi chiedere al tuo partner di dargli un’occhiata o puoi sentire tu stesso l’area anale per i rigonfiamenti (il tempo della doccia è il migliore per l’esame , per motivi puramente igienici)

È anche possibile che tu non provi alcun disagio, o rilevi qualcosa di anatomicamente anormale, ma scopri che quando defechi c’è sangue nel gabinetto. Niente panico. Controlla che sia sangue anale e non vaginale usando la carta igienica.

Il sangue delle emorroidi in gravidanza è rosso vivo. In caso di dubbio, consultare sempre il proprio medico.

Riassumendo, i 3 segni/sintomi che potrebbero indicare la comparsa delle maledette emorroidi:

  • Dolore e/o disagio
  • Noduli nella zona dell’ano
  • Sangue rosso vivo durante il passaggio delle feci

Le emorroidi sono più comuni nell’ultimo trimestre, quando c’è più peso e pressione nell’area pelvica.

Cosa puoi fare per migliorare il problema delle emorroidi in gravidanza?

  • Cambia la tua dieta: il primo consiglio è quello di migliorare la tua dieta. Mangia più verdure e bevi più acqua. Non solo per migliorare il transito intestinale, ma per dare al tuo piccolo i migliori nutrienti. Una dieta più ricca di fibre e un maggiore apporto di acqua farà uscire le tue feci con meno sforzo, senza doverle schiacciare e, di conseguenza, non aumenterà la pressione sull’ano.
  • Rafforza il pavimento pelvico: alla fine della gravidanza o dopo il parto possono essere i momenti in cui si nota maggiormente l’indebolimento del pavimento pelvico. Saprai che è debole perché potresti sperimentare una perdita di urina o devi esercitare più forza per evacuare. Un pavimento pelvico debole è terreno fertile per le emorroidi, quindi hai la possibilità di fare i noiosi esercizi di Kegel o optare per coni vaginali o palline cinesi; ottimi strumenti per lavorare i muscoli che sostengono l’ano e la vescica.
  • Fare bagni di acqua calda: per alleviare il disagio delle emorroidi ed evitare infezioni, è importante mantenere una buona igiene nella zona dell’ano. Fai dei semicupi regolari. Mai con acqua calda. Sempre con acqua tiepida. Una volta pulito, asciugare delicatamente, senza strofinare, e applicare freddo sulla zona.

Bidet per wc

Usare uno sgabello fisiologico: un altro buon modo per prevenire le emorroidi o impedire che peggiorino è usare uno sgabello fisiologico per la toilette. Ciò che ottiene questo tipo di feci è che quando si è seduti sul water si adotta una postura più fisiologica, rilassando il colon e facilitando il transito intestinale. Questo tipo di feci è altamente raccomandato sia che tu sia incinta o meno. Quindi, se fai l’investimento, ne trarrai vantaggio durante e dopo il parto. Infatti tutta la famiglia può usarlo, perché prevenire le emorroidi è sempre meglio che curarle.

Nessun prodotto trovato.

Sgabello fisiologico anti costipazione

Nessun prodotto trovato.

Nessun prodotto trovato.

Cosa puoi indossare per le emorroidi se sei incinta?

gravidanza emorroidi

Puoi optare per la crema per le emorroidi, perché il prurito che producono è il più fastidioso e il dolore è anche peggio. Ci sono diverse creme sul mercato che ti aiuteranno a tenere a bada il bruciore.

Tuttavia, devi essere estremamente attento. Non cercare solo una crema efficace, ma anche sicura per il tuo bambino. Le creme naturali sono l’opzione migliore. Privo di componenti chimici e/o tossici e rispettoso dell’ambiente.

Unguento naturale all’achillea bianca 100% naturale

Nessun prodotto trovato.

Nessun prodotto trovato.

Come puoi ridurre rapidamente le emorroidi esterne durante la gravidanza?

Niente di meglio per sgonfiare le emorroidi del freddo. Questo esercita un effetto vasocostrittore che aiuta ad alleviare il prurito e il dolore.

Per la crioterapia, puoi seguire alcuni trucchi della nonna su Internet (come mettere un impacco nel congelatore e poi posizionarlo sulla zona). Ma ti consiglio di investire in impacchi di gel freddo. Sono appositamente progettati per applicare quell’area delicata e puoi applicarli ogni volta che senti disagio.

Trattamento delle emorroidi con impacchi di gel freddo

Nessun prodotto trovato.

Nessun prodotto trovato.

Quanto durano le emorroidi in gravidanza?

Le emorroidi causate dalla gravidanza sono solitamente presenti anche durante il postpartum. Dopo un po’, la maggior parte scompare da sola.

Non è una garanzia però. Se il tuo pavimento pelvico, sotto pressione, è debole e continui a sforzarti quando si tratta di fare la cacca, potrebbero non andare mai via o addirittura peggiorare.

Ecco perché è importante che continui a prenderti cura di te stesso.

Il rafforzamento del pavimento pelvico è fondamentale. Se ti tonifica, noterai che è più facile per te andare in bagno, le tue perdite di urina (normali dopo il parto) scompaiono e… i tuoi orgasmi migliorano.

Andrà bene anche se usi uno sgabello fisiologico. Come vi ho detto prima, è un elemento che dovrebbe essere sempre a portata di mano per tutta la famiglia. Prenditi cura della salute del colon e previeni la comparsa delle emorroidi.

Quasi il 40% delle donne in gravidanza soffre di emorroidi. Spero che con questi suggerimenti tu possa evitare la loro comparsa o alleviare il disagio se ti hanno già lasciato.

Condividi questo post con chi è interessato 😉…

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00