Come si festeggia un compleanno Montessoriano?

Oggi vi insegneremo come festeggiare un compleanno Montessori per i vostri bambini in modo pratico e semplice.

Resta sintonizzato e non perdere un dettaglio in modo da poterlo ripetere a casa più tardi.

Come si festeggia un compleanno Montessori?

I compleanni sono sempre un ottimo momento per festeggiare, soprattutto quando sei un bambino. È un giorno speciale in cui tutti ti conoscono, si congratulano con te e organizzano persino una festa.

Una festa con palloncini, amici, torta e tanti regali.

Tutti sanno com’è il compleanno di un bambino perché tutti ne hanno vissuto uno, ma non leggeresti questo articolo se un compleanno Montessori fosse festeggiato allo stesso modo.

Il che ci porta alla domanda: come si festeggia un compleanno Montessori?

Nel metodo Montessori nulla si fa solo perché. Tutte le attività hanno un significato e portano tutte un processo di apprendimento. La festa di compleanno non potrebbe essere da meno.

Questo non apre una nuova domanda: qual è l’insegnamento di festeggiare un compleanno seguendo la filosofia Montessori?

Bene, quello che si tratta di insegnare al bambino è il concetto del passare del tempo.

Comprendere cosa significa a livello astrologico lo scorrere del tempo (il movimento completo della terra intorno al sole) e come, durante questo movimento, si susseguono le diverse stagioni.

Inoltre, la celebrazione sottolinea anche quali cambiamenti sono avvenuti nel bambino, nel suo ambiente o nella sua famiglia durante quel periodo di tempo, in modo che lo aiuti a interiorizzare il concetto astratto di “anno”.

Come si prepara un compleanno Montessori a scuola?

Una scuola Montessori non ha nulla a che fare con una scuola tradizionale e nemmeno la celebrazione dei compleanni.

Tutte le scuole rendono i compleanni occasioni speciali, ma le scuole Montessori celebrano anche lo sviluppo del bambino e insegnano loro le lezioni che ho menzionato prima.

Un altro dettaglio diverso dalle scuole tradizionali è che la famiglia del bambino è invitata a partecipare alla celebrazione.

Come si svolge la celebrazione?

I bambini si siedono in cerchio attorno a una candela. Questa luce rappresenta il sole.

Attorno alla candela sono inoltre posizionati pittogrammi con le stagioni dell’anno ed etichette con i mesi dell’anno.

L’idea è quella di creare una rappresentazione in modo che i bambini capiscano che una rivoluzione attorno al sole terrestre si traduce in un anno di tempo e che quest’anno comprende i 12 mesi dell’anno e le 4 stagioni.

Un altro dettaglio importante è che viene posizionato del materiale Montessori che mostra al bambino il numero di “giri intorno al sole” o anni che è.

Ad esempio, con un numero di carta vetrata o una barra numerica che indica le unità che corrispondono agli anni.

bambini che festeggiano il compleanno montessori

Altra cosa che si chiede al bambino di fotografarlo: da quando è nato e dai diversi anni che ha vissuto.

Ad esempio, se compie 3 anni, allora le foto di quando è nato, quando aveva un anno e quando ne aveva 2.

Più vecchio, più foto, ovviamente 😉

Quando la candela (il sole) è accesa, il “compleanno Montessori” si trova nel mese in cui è nato (che viene indicato con un’etichetta e il numero che corrisponde al giorno di nascita).

Ad esempio, se sei nato il 5 giugno, viene posizionato accanto all’etichetta (giugno) che ha il numero 5.

Al bambino viene quindi chiesto di camminare lentamente intorno alla candela, tenendo tra le mani un piccolo globo mappamondo.

Il movimento simboleggia il passare del tempo.

Mentre fa il suo primo giro, parlano di quello che ha fatto durante i suoi primi mesi di vita e condividono le foto di quando era bambino.

Viene anche cantata una canzone di compleanno che parla di come la terra gira intorno al sole.

Una volta che ha fatto il primo giro completo, vengono condivise le foto di quando aveva già un anno e si parla di quello che potrebbe fare.

Se la famiglia è lì per condividere il momento, puoi spiegare aneddoti su quel primo anno di vita o quali cambiamenti ci sono stati nella famiglia o nell’ambiente. Ad esempio, se c’era un fratello, se un animale domestico si è unito alla famiglia o se hanno cambiato casa.

E in ogni nuovo ritorno si parla di ogni nuovo anno passato. Fino a raggiungere l’età che si celebra. Ogni compleanno Montessori è unico, perché lo è anche ogni bambino.

È un momento emozionante, un’esperienza molto commovente. Inoltre, il bambino si sente molto supportato, poiché sta con i due gruppi di persone più importanti per lui: la famiglia e i compagni di classe.

La festa è piena di emozione, perché i genitori possono mostrare quanto siamo orgogliosi di vedere crescere il nostro piccolo.

È un momento pubblico, ma allo stesso tempo intimo, che invita a riflettere. E ci fa capire fino a che punto la vita ci ha benedetto, per averci permesso di prendercene cura e trasformare un bambino indifeso in una persona speciale e meravigliosa.

Come si prepara un compleanno Montessori a casa?

A casa puoi fare lo stesso rituale che a scuola.

Inviti i tuoi amici e la tua famiglia, metti la candela al centro del cerchio, condividi le foto (se non vuoi complicarti la vita, non hai bisogno di mettere etichette con i mesi e le stagioni), mostra la tua età ( con un numero di carta vetrata o una barra numerica) e date loro un globo per far girare “il sole” mentre cantate la canzone.

globo terrestre gonfiabile

Nessun prodotto trovato.

La terra gira intorno al sole…

Intorno al sole, intorno al sole…

La terra gira intorno al sole…

E ci vuole un anno intero…

Materiale compleanno Montessoriano

Vi lascio una lista di materiali per il compleanno Montessori per non perdervi:

  • Candela (che rappresenta il sole)
  • Globo
  • Etichette per i mesi (facoltativo)
  • Pittogrammi per le stazioni (facoltativo)
  • Foto di bambini
  • Numero di carta vetrata o barra numerica

Successivamente, puoi festeggiare il compleanno con il tradizionale canto Tanti auguri a te, tanti auguri a te”, gonfiando palloncini, distribuendo torte, controllando i dolci che vengono mangiati e, naturalmente… godendoti la faccia del tuo piccolo quando apre i regali.

Condividi questo post con chi è interessato 😉…

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00